Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/117: AI "SALICI" TUTTO IL DIVERTIMENTO DEL GOLF

La Nove buche medal "Farmacia Internazionale"


TREVISO - Una formula intelligente, leggera e divertente, la gara voluta da Maria Rita, e da lei sponsorizzata al Golf Club “I Salici” di Treviso. Coglie l’essenza edonistica di questo sport, senza eccessivo impegno fisico, seppur facendo apprezzare il gioco nella sua...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/116 IL CAMPIONATO OPEN APRE L'ITALIAN PRO TOUR

Titolo nazionale al giovane Filippo Bergamaschi


TREVISO - Preceduta come di consueto dalla Pro Am, è partita il 6 aprile la 77esima edizione del Campionato Nazionale Open, testa di serie dell’Italian Pro Tour. Sotto questa sigla la Federazione Italiana Golf ha inteso organizzare, coordinati da Alessandro Rogato (Presidente) e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/115: BULLI & PUPE SOLIDALI

Il torneo benefico promosso da Par 108 e Ladies Fuori Limite


VENEZIA - E’ simpatica e allegra l’associazione “Par 108”, e non è da meno la “Ladies Fuori Limite”. Se capita che organizzino qualcosa insieme, non può che essere super. Il 2 aprile si sono alleati, ed hanno occupato allegramente il Campo di Golf...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Liberi anche gli altri undici attivisti fermati a Montichiari

BLITZ A GREEN HILL, SCARCERATA L'ANIMALISTA TREVIGIANA

Luana Martucci, 38 anni, era stata arrestata sabato dopo il blitz


MONTICHIARI - Luana Martucci, la 38enne animalista trevigiana arrestata sabato scorso a Montichiari insieme ad altri undici attivisti, è stata scarcerata ieri. La donna aveva partecipato al blitz al canile lager di Green Hill che aveva portato alla liberazione di una terntina di cani beagles. Luana Martucci era stata fermata al termine del corteo: una volta nel carcere femminile è entrata in sciopero della fame e della sete e visitata dal parlamentare Antonio Filippi. L'animalista sarà processata nei prossimi giorni: a difenderla gli avvocati Aldo Benato, Mario Chiozzi e Rosa Federici. L'unica restrizione imposta dal tribunale è l'obbligo di dimora a Treviso.