Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

1.300.000 euro investiti per le politiche attive

PROVINCIA: BOLLETTINO LAVORO 2011

4840 stage attivati con media d'assunzione del 52%


TREVISO - 4.840 Stage Attivati, a seguito di cui oltre il 52 % degli stagisti trova Lavoro. 40 ex Imprenditori presi in carico nel progetto "Lavoratori autonomi" pensato appositamente per quei piccoli e medi imprenditori che hanno cessato l'attività di cui 7 hanno già riaperto un'attività, una è stata assunta a tempo indeterminato in altra azienda, un altro sta svolgendo uno stage finalizzato all'assunzione e 14 stanno seguendo dei corsi per riqualificarsi nel mercato del lavoro.

Questi alcuni dei dati presentati in Provincia di Treviso che ha reso noto il bollettino del lavoro del terzo trimestre 2012 e, contemporaneamente, i primi risultati delle “Politiche Attive per l'Occupazione”, progetto finanziato con 1.300.000 euro a inizio 2011 dall'Amministrazione Provinciale per affrontare il momento di crisi con progetti mirati nei vari settori: formazione e riqualificazione per lavoratori disoccupati, in mobilità, deboli o svantaggiati ma anche il progetto “Futuro Costo Zero” per inserire i giovani nelle aziende e il progetto dedicato ai lavoratori autonomi che avevano cessato l'attività.

Il quarto trimestre 2011 porta, però,dei dati non sempre rosei, ma che lasciano intravvedere una tenuta del territorio. Ne è esempio, l'export che continua a trainare la nostra economia, facendo segnare un +2,1%.

Si registra inoltre l'aumento del tasso di attività, la diminuzione di quello di inattività, la crescita del tasso di occupazione e la decrescita del tasso di disoccupazione che passa dal 6,5% al 5,2%. La disoccupazione giovanile trevigiana si attesta sul 13,2%, dato che fa riflettere ma comunque inferiore a quella nazionale del 20,5.

Ai nostri microfoni l'assessore al lavoro, Michele Noal.