Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, l'anziano esplode dei colpi all'uccello che minacciava i pesci

FUCILATE AD UN AIRONE, NEI GUAI TITOLARE DI ALLEVAMENTO ITTICO

Dipendente animalista, assunto da qualche giorno, denuncia un 72enne


VITTORIO V.TO - Era stato assunto da una settimana in azienda specializzata nell'allevamento di trote della Val Sana (in zona Vittorio Veneto) ma lui, animalista convinto, non ha esitato nemmeno un istante ed ha denunciato il suo titolare, un 72enne. L'anziano infatti, secondo il racconto fornito ai militari dal dipendente, avrebbe sparato e ucciso un airone a fucilate: il volatile, attirato dai pesci, volteggiava tra le vasche a caccia di facili prede. L'episodio sarebbe avvenuto nella tarda mattinata di mercoledì. Il dipendente, un 43enne vittoriese, dopo aver assistito alla scena si è subito recato alla caserma dei carabinieri. I militari, giunti sul posto, non hanno trovato la carcassa dell'airone ma hanno rinvenuto tre fucili, detenuti regolarmente dal titolare dell'allevamento: tra le armi c'era anche un fucile calibro 28 che aveva da poco sparato. L'imprenditore è stato denunciato per incauta esplosione e le armi sono state tutte sequestrate. I carabinieri hanno segnalato il fatto anche alla Prefettura per l'eventuale revoca del porto d'armi; la licenza di caccia era invece già scaduta da tempo.

Galleria fotograficaGalleria fotografica