Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, arrestato un marocchino 23enne, perquisizioni a Eraclea, Caorle e San Stino

MAMMA INCASTRA PUSHER DELLA FIGLIA, SPACCIAVA A SCUOLA

Il blitz a novembre, lsd pronta per essere smerciata agli studenti


TREVISO - Hashish e lsd spacciata nel cortile della scuola a coetanei, studenti, tutti a caccia di emozioni forti e di sballare alle feste o nei rave party. A vendere la sostanza in un istituto di scuola superiore di Treviso era un 17enne, incastrato dalla madre di una sua cliente, una studentessa della stessa età. La donna, verso la fine dello scorso anno, aveva notato il calo di rendimento scolastico della figlia ed alcuni comportamenti “sospetti” ed ha deciso di raccontare tutto alla squadra mobile della Questura di Treviso. La trappola, scattata nel novembre scorso, ha portato a fermare e denunciare il giovane pusher: era in cortile, pronto a cedere ad altri ragazzi alcuni francobolli di lsd, nascosti tra i documenti, nel portafogli. Il costo era irrisorio, 15 euro: gli effetti potenzialmente devastanti. L'indagine ha portato alla denuncia del pusher 17enne e ad uno dei suoi fornitori, un 22enne che è fuggito all'estero. In carcere era finito, risalendo la “filiera dello spaccio”, un 26enne trevigiano, Fabrizio Ugonotti mentre qualche giorno fa le manette sono scattate per un marocchino 23enne residente a Paese, Amin Kafi. Nella sua abitazione trovati alcuni panetti di hashish nascosti in salotto, camera da letto e in una valigia. Il blitz ha portato a perquisire e a denunciare anche alcuni giovani residenti nel veneziano, tutti appartenenti a questa piccola organizzazione: un 21enne di San Stino di Livenza ed un 20enne di Caorle. Nelle loro abitazioni trovati piccoli quantitativi di hashish e marijuana. I controlli sono scattati anche nelle abitazioni di un 21enne di Eraclea e di un minore di Torre di Fine.

Galleria fotograficaGalleria fotografica