Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

17^ edizione della festa tra le diverse culture e nazionalità

TORNA RITMI E DANZE DEL MONDO

La manifestazione di Giavera del Montello dal 22 al 24 giugno


Manca appena un mese a “Ritmi e danze del mondo”.

La manifestazione di Giavera del Montello prevista da venerdi 22 a domenica 24 giugno, giunge alla 17° edizione e in quest'anno di crisi e difficoltà si prefigge di “Capovolgere il mondo”, nel verso giusto beninteso. Proprio questo il tema della 17^ edizione di “Ritmi e danze del mondo”, che anche quest'anno coinvolgerà oltre 30 associazioni degli immigrati, 400 volontari, assieme a numerose altre realtà associative per fare di questo momento di festa uno strumento per ricordare i valori positivi della solidarietà e della fratellanza, in un percorso verso l'integrazione dei popoli.

Sono tante le iniziative, tra incontri, concerti, spettacoli, che animeranno il Parco di Vialla Wassermann e via della Vittoria con lo spirito di “capovolgere il mondo”: venerdi 22 giugno si terrà il concerto a pedali della Banda di Piazza Caricamento, dove il pubblico sarà invitato a salire su dieci biciclette collegate a dei generatori per produrre l'energia necessaria allo svolgimento dello spettacolo.

Sabato 23 giugno tocca ad Alessandro Bergonzoni capovolgere il mondo, attraverso la sua esilarante abilità di giocoliere della parola. Seguirà il concerto di musica balcanica dell'orchestra Agusevi Djambo.

Infine per domenica 24 giugno è previsto un incontro con lo scrittore Andrea Molesini, la blogger e scrittrice egiziana Ghada Abdel Aal, il filosofo e saggista Ermanno Bencinvenga e il regista Andrea Segre.

Presenta ai nostri microfoni “Ritmi e danze del mondo” don Bruno Baratto, presidente della manifestazione.

 Una manifestazione che dura tre giorni e che vede tante culture diverse dialogare per costruire l'integrazione, e cio' "non per soli tre giorni" ci dice Rosa Dilenia Basilio, del Comitato organizzatore. (ascolta il servizio)