Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Protesta degli artigiani: tariffe anche per le tiv¨ non in pubblico

LA RAI TORNA A BATTER CASSA LE IMPRESE SPENGONO LA TIV┘

Nuova richieste di pagare l'abbonamento alle aziende della Marca


TREVISO - Una nuova ondata di richieste di abbonamento alla televisione sta investendo le imprese artigiane della Marca: in questi giorni numerose aziende si sono viste recapitare il bollettino di pagamento da parte della Rai. Lo scorso gennaio la tivù pubblica aveva inviato comunicazioni chiedendo il versamento anche alle ditte che in realtà possedevano solo computer o monitor. Dopo le polemiche sorte allora, questa particolare categoria è stata esclusa. Ma secondo la Confartigianato a molte aziende viene richiesto il versamento dell'abbonamento speciale, riservato soprattutto a bar o locali pubblici dove avviene una visione collettiva dei programmi, anche per quelle ditte in cui l'apparecchio non è a disposizione del pubblico. “Un sollecito di pagamento inviato strategicamente in un periodo in cui sono molteplici le scadenze per le imprese – nota Mario Pozza, presidente della Confartigianato della Marca - e in un momento in cui la pressione fiscale è in costante crescita e le realtà produttive si trovano nella morsa della crisi”.