Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dosson, agguato nei pressi dell'Ice and co., non si esclude il regolamento di conti

LUCCIOLA ACCOLTELLATA DAL CLIENTE, TERRORE SUL TERRAGLIO

Ferita con un cacciavite una nigeriana di 27 anni, caccia all'aggressore


DOSSON - Un agguato brutale con botte, calci e pugni, culminato da un fendente all'addome, un colpo scagliato con un punteruolo, forse un cacciavite. Una notte di autentico terrore quella vissuta da una lucciola nigeriana di 27 anni, rimasta ferita ed ora ricoverata in prognosi riservata al Ca' Foncello: la donna è stata aggredita da un cliente a cui i carabinieri stanno dando ora la caccia. Si tratta di un italiano, forse un residente della zona che si aggirava la scorsa notte a bordo della sua utilitaria lungo il Terraglio, verso le 3.30 di notte. All'incrocio tra il Terraglio e via Terragliol, a Dosson, a due passi della pizzeria-gelateria “Ice and co.” l'uomo si avvicina alla lucciola africana: i due contrattano una prestazione sessuale ma la situazione in breve tempo degenera. Secondo il racconto fornito dalla donna ai carabinieri che indagano sulla vicenda, l'uomo, forse alterato dall'alcool, si sarebbe accanito sulla lucciola per il costo forse troppo alto della prestazione. Ma questa versione non convince del tutto gli investigatori: non si esclude infatti che la prostituta sia stata vittima di una spedizione punitiva da parte di un possibile protettore. A fare maggior luce sulle indagini saranno le telecamere della zona. La straniera è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno avvertito il 118 ed i carabinieri.