Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, voleva gettarsi nel vuoto: l'allarme lanciato dal convivente

L'EX MARITO NON LE PERMETTE DI VEDERE I FIGLI, MADRE TENTA IL SUICIDIO

Una 30enne camerunense salvata dalla polizia in viale della Repubblica


TREVISO - Ha tentato di togliersi la vita gettandosi dalla finestra del suo appartamento perché l'ex marito non gli permette di vedere i figli dopo la separazione. Momenti di apprensione mercoledì sera in una palazzina di viale della Repubblica dove la polizia è dovuta intervenire per far desistere dall'insano gesto una camerunense di 30 anni. A comporre il 113 è stato il convivente, un senegalese di 46 anni. L'uomo ha raccontato che la compagna aveva già tentato qualche ora prima il suicidio tagliandosi le vene dei polsi ma era poi riuscito a tranquillizzarla. A provocare nella donna la forte crisi depressiva è stata la traumatica separazione dai due figli avuti dall'ex marito, ora tornato in patria. I bambini sono stati affidati ad alcuni parenti a Caerano San Marco ma a lei non viene permesso di vederli su ordine del padre.