Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la Questura intanto rispropone le pattuglie congliunte con la polizia locale

AGGRESSIONE DI VIA XV LUGLIO, L'ANZIANO NON RICORDA NULLA

Michele Renostro ancora al Ca' Foncello, si indaga su dei ladri-pendolari


TREVISO - (nc) E' ancora ricoverato nel reparto di medicina il 72enne Michele Renosto, l'anziano aggredito mercoledì sera da un gruppo di tre malviventi a due passi dalla sua abitazione di via XV luglio a Treviso, nel quartiere Eden. Ieri l'uomo, assistito dalla moglie, Luigina Cremonese, è stato sottoposto ad una tac e cammina a fatica per le botte ricevute (sul volto anche il segno di un calcio): le sue condizioni restano stabili ma ciò che più preoccupa è la totale amnesia su quanto è successo mercoledì. Il 72enne non ricorda nulla e ieri mattina, risvegliandosi in ospedale, ha chiesto ai famigliari il motivo per cui lui si trovasse li. Proseguono intanto le indagini della squadra mobile di Treviso: i malviventi potrebbero essere dei ladri in trasferta, quasi certamente stranieri che sono fuggiti a bordo di una Mercedes scura con targa straniera. Uno dei famigliari, tra i primi testimoni di quanto successo, ha riferito di aver sentito parlare i malviventi in fuga con accento spagnolo: non da escludere dunque possa essersi trattato di una gang di sudamericani. Dopo questo ed altri episodi avvenuti in questi ultimi giorni in città la Questura di Treviso ha disposto controlli serrati con il supporto del reparto prevenzione crimine di Padova. Probabilmente verrà rilanciate anche le pattuglie miste formate da agenti delle volanti e vigili urbani. “Il rafforzamento del dispositivo per il controllo del territorio -ha spiegato il Questore di Treviso, Carmine Damiano- permetterà di debellare anche questi episodi di criminalità: agiremo congiuntamente con la polizia locale per far sentire la nostra presenza su tutto il territorio comunale”.