Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la denuncia di una sudamericana 29enne: lenzuola tagliate, muri imbrattati

CASA DEVASTATA, VENDETTA DELL'EX FIDANZATO? INDAGA LA POLIZIA

Appartamento di via Canizzano messo a soqquadro


TREVISO - E' rientrata in casa ed una volta aperta la porta d'ingresso, chiusa con due mandate di chiavi, ha scoperto la devastazione: muri imbrattati, tagli a tappezzeria, divano e persino ai lenzuoli dei letti. Repertate anche alcune tracce di sangue. Un raid vandalico in piena regola quello subito da una sudamericana di 29 anni residente in via Canizzano che ha immediatamente richiesto l'intervento della polizia. Gli agenti hanno verificato che non vi era nessun segno di effrazione: chi era entrato nell'appartamento aveva una copia delle chiavi. Tutti gli indizi portano all'ex fidanzato della straniera, un 45enne di origini campane. L'uomo, interpellato dalla polizia, ha negato ogni addebito ma un cerotto ad un dito, segno di una recente ferita, fa pensare possa essere lui il vandalo. Le indagini sul caso continuano.