Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, in una mattinata raccolti circa 200 euro

TUTTO L'INCASSO DELLA BENZINA DEVOLUTO PER I TERREMOTATI

Iniziativa di solidarietÓ del distributore Repsol di viale Europa


TREVISO - L'intero incasso della giornata devoluto a favore dei terremotati dell'Emilia Romagna. E' il gesto di solidarietà deciso dai titolari e dai lavoratori della stazione di servizio Repsol di viale Europa, a Treviso. "E' stata una decisione spontanea, dopo aver sentito dell'ennesima scossa che ha colpito quelle popolazioni", spiega Roberta Chino, una dei gestori. Così è stato esposto un cartello che annunciava l'iniziativa: alla fine della mattinata di apertura sono stati raccolti circa 200 euro, compreso un contributo degli stessi dipendenti, oltre a raccogliere molti apprezzamenti da parte dei clienti. Ora lo staff del distributore di carburante sta valutando a quale associazione o progetto destinare in concreto la somma, per fare in modo che il denaro arrivi davvero a chi ne ha più bisogno.