Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lungo il Terraglio multe a prostitute e clienti

OPERAZIONE ANTI MICROCRIMINALITÀ CONTROLLI IN BAR E LOCALI

93 persone identificate e tre arrestate dai Carabinieri


TREVISO/PIEVE DI SOLIGO - Giro di vite dei carabinieri contro la microcriminalità. Il comando provinciale ha dato il via ad una serie di controlli, nella notte tra venerdì e sabato, in varie zone della Marca: nel mirino soprattutto diversi locali pubblici. Il bilancio parla di tre arresti e 93 persone identificate, di cui 25 extracomunitari. Nei guai sono finiti un marocchino 33enne, accusato di aver aggredito e rubato la bicicletta ad un suo conoscente della Costa D'Avorio. Mentre una 26enne ghanese, latitante, è stata bloccata alla fermata dell'autobus in zona Appiani, a Treviso: deve scontare poco più di un anno di reclusione per droga. A Pieve di Soligo i militari dell'Arma sono entrati in un bar per una delle verifiche: qui hanno individuato un 31enne marocchino, domiciliato a Follina, su cui gravava un'ordine di espulsione dall'Italia. Quando ha capito che i carabinieri l'avrebbero condotto in caserma, il magrebino ha iniziato a dare in escandescenze, sbattendo anche la testa contro il muro. C'è voluto l'intervento di un'altra pattuglia e dei sanitari del Suem, con i sedativi, per ridurlo alla calma. Arrestato, è stato processato per direttissima: procedimento rinviato ad ottobre. Lungo il Terraglio è proseguita l'azione contro la prostituzione: controllate dieci lucciole, di cui 7 romene. Due di loro sono state multate di cento euro, per abiti succinti. Cinquecento euro, invece, dovrà pagare un cliente, un operaio 38enne, sposato, di Godega Sant'Urbano.