Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una decina di interventi dei vigili del fuoco per danni d'acqua e detriti in strada

PIOGGIA E VENTO IN PEDEMONTANA: DUE FRANE A CISON DI VALMARINO

Nessun miglioramento nelle prossime ore, ma da giovedì sarà estate


TREVISO – (gp) Nella notte in cui un'altra scossa di terremoto avvertita anche in provincia ha fatto tremare ancora l'Emilia, con una magnitudo 4.3 e con epicentro tra Mirandola, Carpi e Novi di Modena, i danni nella Marca non li ha provocati il sisma ma le piogge torrenziali che si sono rovesciate nell'area pedemontana. Tra i comuni di Valdobbiadene e Vittorio Veneto in fatti sono stati una decina gli interventi dei vigili del fuoco per disagi derivati dal forte vento e dall'acqua. In particolare due piccole frane in località Rolle e Cison di Valmarino (le stesse colpite dall'alluvione dello scorso autunno) hanno bloccato la sede stradale di via Rosada. Si è trattato di una modesta quantità di detriti che fortunatamente non ha provocato feriti o danni gravi, ma che ha richiesto diverse ore di lavoro per tornare alla normalità. E le previsioni per le prossime ore purtroppo non sono buone: le precipitazioni continueranno per tutta la giornata e soltanto da giovedì, secondo gli esperti, scoppierà finalmente l'estate, con temperature in netto rialzo e tempo stabile.