Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il touch rugby in prima linea sui percorsi della Grande Guerra

MEMORY CUP, AL VIA LA TERZA EDIZIONE

A Montebelluna 250 atleti da tutta Europa tra cultura e sport


MONTEBELLUNA - Memory Cup atto terzo. Si terrà dal 15 al 17 giugno la terza edizione del torneo internazionale di Touch Rugby. Ad organizzare l’evento è “Decima Regio”, società sportiva montebellunese che si occupa della diffusione del rugby. Per coinvolgere la maggior parte delle persone, anche chi non è un atleta professionista, le gare saranno disputate secondo le regole del “touch rugby”, un tipo di rugby diffuso a partire dal Dopoguerra soprattutto nell’emisfero sud che non prevede il contatto fisico ed i placcaggi, ma un semplice tocco per fermare l’avversario. Possono così scendere in campo anche mamme, bambini e chi non è più giovanissimo.

Molte le novità dell’edizione 2012: la prima riguarda il campo di gioco che saranno gli impianti sportivi di via Alte a San Gaetano.

Sedici le squadre partecipanti, tra cui le nazionali maschile, femminile e mista. Per loro quello montebellunese sarà l’ultimo torneo ufficiale prima degli Europei che si svolgeranno a Treviso il prossimo settembre. Hanno confermato la presenza gli inglesi di Manchester e Tarleton così come gli irlandesi di Dublino. La Croazia schiererà invece due formazioni (Zara e Zagabria). Ci saranno anche le squadre dell’Aviazione militare italiana, quella dei Bersaglieri sanniti e quella della città di Firenze.

Molti gli eventi collaterali alla manifestazione sportiva, tutti con lo scopo di ricordare gli eventi bellici della Prima Guerra Mondiale, rendere omaggio alle vittime della Grande Guerra e rilanciare la Pedemontana trevigiana dal punto di vista turistico.

Venerdi nella piazza centrale di Montebelluna verrà posizionato l’aereo “SPAD XIII” di Francesco Baracca prestato dal Museo del ‘900 e della Grande Guerra di Villa Pontello, poi ci sarà l’inaugurazione della mostra “La prima gioventù: i ragazzi silenziosi del ‘900”. In esposizione le foto dell’archivio Fast della Provincia di Treviso su luoghi, personaggi e fatti lungo la linea del Piave del Grappa.

Sabato alle 18,30 presso il centro civico di San Gaetano ci sarà l’inaugurazione del Diorama “La gioventù e la guerra” allestito dal Museo del ‘900 di Villa Pontello.

Per tutta la durata della manifestazione sarà in funzione presso il Rugby Village di via Alte uno stand gastronomico che distribuirà duemila buoni pasto scontati.

Il ricavato della tre giorni andrà alla promozione del rugby. Primo obiettivo è l’organizzazione di gare e tornei che coinvolgano gli istituti scolastici della Marca.

 

Intervengono il sindaco di Montebelluna Marzio Favero e il presidente dellla Decima Regio, Tiziano Casanova


Galleria fotograficaGalleria fotografica