Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ponzano, blitz di ignoti in via Cicogna, carabinieri sventano l'esposione

ASSALTANO POSTAMAT DI PONZANO, BANDA DELL'ACETILENE IN FUGA

Oscurate le telecamere e piazzata la carica esposiva ma colpo in fumo


PONZANO - (nc) Assalto fallito quello che la "banda dell'acetilene" ha cercato di mettere in atto allo sportello bancomat dell'ufficio postale di Paderno di Ponzano, in via Cicogna 24. Ignoti, poco dopo 3 di notte, hanno prima oscurato con delle bombolette spray le telecamere di sorveglianza per poi piazzare la carica esplosiva. Con ogni probabilità si tratterebbe di gas acetilene. A mandare in fumo il piano dei banditi è stato l'allarme installato presso la filiale. I carabinieri di Paese giunti sul posto hanno notato che era stata leggermente forzata la fessura di fuoriuscita del denaro: da qui si sentiva chiaramente un forte odore di gas. I banditi si erano allontanati da pochi secondi; un testimone ha sentito distintamente poco prima la sgommata di un'auto che stava fuggendo. Proprio le sirene dei militari avrebbero convinto i banditi a desistere dall'assalto. Tutto il materiale è stato sequestrato dai militari per gli accertamenti. Nella notte, nel centro di Montebelluna colpo sventato da un residente che ha visto, verso le 3.46, tre uomini che scendevano da un'auto con un tombino (rubato a Paese). I malviventi si sono dati alla fuga: il loro obiettivo era probabilmente un tabacchino del centro.