Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La denuncia del consigliere regionale di Verso Nord, Diego Bottacin

PENDOLARI NEL MIRINO DI TRENITALIA, SEI TRENI SOSTITUITI CON IL SERVIZIO BUS

Colpita duramente la tratta Treviso-Montebelluna


TREVISO - Tagli, guasti e soppressioni stanno mettendo a dura prova la pazienza dei pendolari veneti. L’ultimo episodio riguarda la linea tra Montebelluna e Treviso dove, da giorni Trenitalia, concessionario monopolista del servizio di trasporto regionale su ferro, ha sostituito con autobus almeno sei treni. «Regione e Trenitalia stanno preparando il terreno per tagliare completamente i servizi sulla linea a partire dal prossimo orario», denuncia il capogruppo di Verso Nord, Diego Bottacin che annuncia un’interrogazione all’assessore ai trasporti Renato Chisso. «Nonostante il contratto di servizio, Trenitalia agisce unilateralmente danneggiando i pendolari. L’assessore si sta rendendo complice di questi disservizi, quindi gli chiedo di verificare il rispetto del contratto vigente da parte di Trenitalia e ricordo che la sostituzione di treni con autobus rappresenta l’eccezione e non la regola. Le multe, purtroppo servono a poco e nulla. L’assessore deve rescindere il contratto con Trenitalia e indire una gara europea per selezionare un gestore ferroviario capace di soddisfare le esigenze di una regione dinamica e fortemente urbanizzata come il Veneto». Le preoccupazioni sul servizio tra Montebelluna e Treviso, prosegue Bottacin, riguardano le modalità con cui avvengono le soppressioni e le sostituzioni: «Sembra che Trenitalia stia facendo di tutto per scoraggiare l’utenza. Una riduzione drastica dei passeggeri, indotta dai disservizi, diverrebbe il pretesto per giustificare la soppressione totale dei servizi». Sulla tratta Montebelluna Treviso, secondo le segnalazioni di numerosi utenti, gli autobus coprono il tragitto in tempi maggiori rispetto ai treni e i costanti ritardi fanno perdere le coincidenze. Inoltre, a sentire le informazioni raccolte dagli utenti presso il personale delle ferrovie, le sostituzioni proseguiranno per tutta l’estate. Il contratto di servizio tra Regione e Trenitalia non prevede la sostituzione dei treni con autobus se non in presenza di lavori programmati e comunque Trenitalia è tenuta a dare adeguata informazione agli utenti con almeno 4 giorni di anticipo.

 Questi i treni cancellati e sostituiti da autobus:

Montebelluna ore 7.12 - Treviso ore 7.34 - Regionale 5855

Montebelluna ore 7.32 - Treviso ore 8.01 - Regionale 5857

 

Treviso ore 16.00 - Montebelluna ore 16.25 - Regionale 5870

Treviso ore 17.15 - Montebelluna ore 17.46 - Regionale 5874

Treviso ore 18.02 - Montebelluna ore 18.29 - Regionale 5878

Treviso ore 18.38 - Montebelluna ore 19.05 - Regionale 5880