Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Pittis: "Noi vogliamo restare lì ma dipenderà dal budget"

TREVISO BASKET SRL: "GIOCARE AL PALAVERDE NON È ANCORA CERTO"

L'alternativa sarebbe la Spes Arena di Conegliano


TREVISO - Il giorno dopo il passaggio di consegne tra la Verde Sport e Treviso Basket srl, è iniziata un'altra corsa contro il tempo: quella per l'iscrizione al campionato. Nel frattempo bisogna risolvere altre questioni: ad esempio avere il settore giovanile e decidere dove si giocherà. Ecco cosa ne pensa Riccardo Pittis: "Per il settore giovanile abbiamo già trovato un accordo di massima con Verde Sport, ciò dimostra la piena collaborazione della vecchia proprietà, che sono certo sarà così anche da qui in poi." Il campo da gioco sarà il Palaverde? "Noi vogliamo giocare lì, mi sembra evidente, è la nostra casa: il desiderio è di rivedere gli stendardi e magari aggiungerne qualche altro, ma ci devono essere tutti i presupposti per poterlo fare. Ed è una decisione che non può essere presa adesso. Nel caso non fosse possibile, però spero di no, l‘alternativa sarebbe Conegliano. Si deciderà in base al budget a disposizione."