Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, incolonnamenti sotto il solleone durante tutta la mattinata

LAVORI SUL PUT, VIABILITĀ NEL CAOS, CODE E AUTO A PASSO D'UOMO

Posa dei cavi elettrici per il nuovo impianto di videosorveglianza


TREVISO - Una mattinata di passione lungo il Put a Treviso per i lavori di scavo in corso in prossimità del passaggio pedonale di porta Santi Quaranta dove da stamani gli operai della Tecnica Costruzioni Generali sono al lavoro per la posa di cavi elettrici, fondamentali per l'installazione di nuove telecamere lungo la circonvallazione esterna alle mura. Domani sarà il turno di Porta San Tomaso ed il timore è quello di un nuovo intasamento del traffico. La riduzione ad un'unica corsia di marcia, all'incrocio tra viale Montegrappa (parzialmente chiusa nel pomeriggio con le vetture deviate in via Monterumici) e viale Cairoli ha provocato lunghissime code e rallentamenti con un lungo serpentone formato da auto, bus e corriere. I lavori sono previsti nell'ambito del piano “Strade sicure” varato qualche settimana fa dalla Giunta comunale.