Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Veneta Sanitaria prevale 184 a 136 e chiude al terzo posto il campionato di B

CRICKET: IL VENEZIA VINCE IL DERBY CONTRO IL POSTIOMA

Postioma penalizzato dall'errata sequenza di lancio


TREVISO - Il Venezia vince due volte. Una sul campo, arrestando la corsa dei trevigiani alla piazza d'onore che sarebbe stato comunque il miglior piazzamento di sempre, l'altra sulla base del regolamento a causa dell'errata sequenza di lancio. In questa speciale e penalizzante “classifica” si aggiunge al Brescia e Roma anche il Postioma. Disperati i dirigenti trevigiani, i quali avevano preparato il campo e l'ospitalità in forma perfetta, prevedendo anche premi ai migliori giocatori della partita. I cugini basavano le proprie speranze sul trend negativo del Venezia dell'ultima parte della stagione. Invece il Venezia ha saputo tirare fuori l'orgoglio dei tempi migliori. Gomes, capitano di giornata, ha giocato una partita attenta ben guidando la sua squadra alla vittoria, scegliendo i giocatori più adeguati, tra cui Sujon, un prontissimo wicket keeper che con un balzo prodigioso da fermo, da felino, ha eliminato uno dei migliori del Postioma. All'ennesimo catch perso, il Venezia traballava, dando speranze al Postioma e invece i Leoni veneziani stavolta ci mettevano ancora maggiore impegno. Il settore di lancio (difesa) del Venezia è tornato a brillare: Bashar il Principe, ha lanciato stupendamente e in 30 palle ha concesso 10 runs, 1 sola penalità e preso due wicket. Shamim, appena convocato per la Nazionale giovanile in Danimarca in due overs (12 lanci) ha concesso 6 runs e nessuna penalità. Imran e Munna hanno lanciato tutti i loro overs a disposizione concedendo veramente poco e decimando il Postioma. Da segnalare il catch di Prof. Edi (Edmondo Rumori) classe 1956, che gli è valso il trofeo di miglior fielder del match, mentre il Postioma si è aggiudicato il trofeo del miglior battitore e del miglior lanciatore.