Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentato il rapporto Uil: -27,9% passando da 1.438 milioni e 1 milione di ore

TREVISO SEGUE IL TREND NAZIONALE, DIMINUISCONO LE ORE DI CIG

Confortin: "La flessione a giugno è un dato che si ripete ogni anno"


TREVISO - Parallelamente alla tendenza nazionale, anche in provincia di Treviso diminuiscono le ore di cassa integrazione autorizzate nel mese di Giugno 2012. I dati sono stati elaborati dall’ufficio studi della Uil all’interno del 42° rapporto sulla Cassa Integrazione. In media, rispetto al mese di Maggio 2012, nel Trevigiano si è registrata una consistente riduzione (-27,9%) e segnatamente un dimezzamento della cassa integrazione in deroga (-55,5%). Il numero di ore complessivo è passato infatti da 1,438 milioni di ore a poco più di un milione (1.036.637).

Una leggera diminuzione (-12,3% complessivo) che si registra anche nel raffronto col mese di Giugno dello scorso anno, quando furono autorizzate 1,182 milioni di ore. Tuttavia, sempre rispetto a Giugno dello scorso anno, si deve registrare un incremento del 32,6% delle ore di Cassa Integrazione Ordinaria, che da sole coprono oltre la metà del monte ore totale richiesto ed autorizzato: 551.719 ore.

"La flessione delle ore di cassa integrazione nel mese di giugno è un dato stagionale che si ripete ogni anno - commenta il Segretario provinciale della Uil di Treviso, Antonio Confortin - ma se guardiamo i dati con una prospettiva di mesi più ampia, complessivamente dobbiamo registrare un peggioramento, come purtroppo conferma l’incremento di oltre un terzo della cassa integrazione ordinaria proveniente dall’industria”. Risulta in diminuzione anche il numero di lavoratori trevigiani attualmente in Cassa Integrazione – a oggi 6098 in totale - ma va considerato che molti di questi sono oggi esclusi dal rilevamento statistico sulla Cassa Integrazione. “Se guardiamo al numero di lavoratori trevigiani che beneficiano di tali ammortizzatori sociali – continua Confortin – è vero che essi sono in diminuzione, sia rispetto al mese scorso di 2300 unità e sia rispetto allo scorso anno di circa 850 unità, ma sarebbe sbagliato vedere solo il bicchiere mezzo pieno, ritenendo che tutti questi lavoratori siano rientrati al loro vecchio posto di lavoro. Io lo spererei ma non bisogna infatti dimenticarci che nel frattempo sono cresciute le richieste di sussidio di disoccupazione, che i lavoratori trevigiani senza un lavoro sono attualmente oltre 24mila sia che nei primi sei mesi di quest’anno ci sono stati quasi quattromila licenziamenti. Purtroppo il sistema economico produttivo trevigiano non fa meno fatica di altri e la preoccupazione per cosa ci aspetterà a settembre è forte”.