Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, via libera della Prefettura, rete attiva nel coneglianese e nell'opitergino

TELECAMERE "INTELLIGENTI" VIA AL PROGETTO IN 27 COMUNI

Lettura automatica delle targhe, allerta in caso di veicolo rubato


TREVISO - (nc) Una rete di videosorveglianza in 27 Comuni della Marca tra il coneglianese e l'opitergino mottense: il progetto, pronto da tempo, ha ricevuto il definitivo nullaosta da parte del Prefetto Aldo Adinolfi e del Questore Carmine Damiano nel corso di un comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è svolto in Prefettura. Il progetto, la cui responsabilità tecnica e conseguente attuazione è affidata all'ente Provincia, riguarda la realizzazione di un sistema tecnologicamente avanzato che permetterà la lettura automatizzata delle targhe dei veicoli interfacciandosi con la banca-dati nazionale dei veicoli segnalati gestita dal Ministero dell’Interno e consentirà alle Forze di polizia di individuare e monitorare in tempo reale la presenza, nell’area dei 27 Comuni serviti, di veicoli rubati o segnalati per altre ragioni connesse alla sicurezza pubblica e al contrasto dei reati. I 27 comuni interessati dal progetto sono: GORGO AL MONTICANO, CHIARANO, FONTANELLE, CESSALTO, MANSUÈ, MEDUNA DI LIVENZA, MOTTA DI LIVENZA, ODERZO, PORTOBUFFOLÈ, SALGAREDA, GAIARINE, CIMADOLMO, ORMELLE, PONTE DI PIAVE, SAN POLO DI PIAVE, CODOGNÈ, CONEGLIANO, GODEGA DI SANT’URBANO, MARENO DI PIAVE, SAN FIOR, SAN PIETRO DI FELLETTO, SAN VENDEMIANO, SANTA LUCIA DI PIAVE, SUSEGANA, VAZZOLA, VITTORIO VENETO, COLLE UMBERTO.