Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il rinvenimento poco dopo le 16 in pieno centro a Spresiano

CADAVERE IN UN APPARTAMENTO MORTO IVANO CERVO, 53 ANNI

Escluso il suicidio, il decesso avvenuto per cause naturali


SPRESIANO - Il cadavere di un uomo è stato ritrovato in un'abitazione di via Cavour, in pieno centro a Spresiano. Ivano Cervo, 53 anni, era originario di Pederobba e da non molti anni risiedeva in paese, dove viveva da solo in un appartamento al pian terreno di una palazzina. Un amico, con cui avevano programmato una gita, dopo averlo a lungo cercato al telefono senza esito si è recato a casa sua: non ottenendo risposta neppure al citofono, è entrato nel cortile sul retro ed, sbirciando tra gli interstizi della persiana, ha scorto il 53enne seduto sul divano con la testa riversa sulla spalla palesemente incosciente. A quel punto ha lanciato l'allarme: poco dopo le 16 i Vigili del fuoco, insieme ai Carabinieri della stazione di Spresiano e al Suem 118, hanno forzato la porta d'ingresso ed hanno trovato il corpo senza vita. I primi rilievi avrebbero escluso il suicidio: il decesso, risalente con ogni probabilità a non più tardi di venerdì sera, sarebbe avvenuto per cause naturali. L'uomo, del resto, pare soffrisse da tempi di svariati problemi di salute: l'afa degli ultimi giorni potrebbe aver compromesso definitivamente il suo fisico.