Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giovane beccato dalla squadra Mobile di Treviso mentre guidava per Mansuè

TRE CHILI DI MARIJUANA IN AUTO, ARRESTATO UN RAGAZZO DI 21 ANNI

La droga era nascosta in un trolley all'interno del bagagliaio


MANSUE' – (gp) Un servizio di controllo per debellare il fenomeno di rapine e furti in abitazione a Mansuè si è trasformato per la Squadra Mobile di Treviso in una vera e propria operazione antidroga. A finire in manette, dopo essere stato scoperto con poco più di tre chilogrammi di marijuana, un ragazzo albanese di 21 anni, incensurato e insospettabile. Gli uomini della mobile trevigiana, impegnati in indagini contro reati predatori nel paese, hanno notato una Volkswagen Polo grigia aggirarsi sospetta per le vie di Mansuè. I poliziotti hanno così deciso di fermare la vettura per un semplice controllo. Sotto il tappetino del lato passeggero però hanno subito notato un marsupio militare. All'interno c'erano cinque buste di marijuana, per un totale di pochi grammi. Ma l'atteggiamento nervoso del 21enne ha spinto gli agenti della squadra mobile a guardare anche nel portabagagli dell'auto, all'interno del quale è stato trovato un trolley che conteneva dei sacchi neri. Dentro c'erano poco più di tre chilogrammi di marijuana. Nonostante il giovane non avesse precedenti penali alle spalle, vista l'ingente quantità di droga per lui sono scattate le manette. Al momento si trova nel carcere di Santa Bona a disposizione dell'autorità giudiziaria.