Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una serie di eventi alla scoperta dei luoghi che lo scrittore e giornalista ha amato

A QUARANT'ANNI DALLA SCOMPARSA BELLUNO RICORDA DINO BUZZATI

Alle varie manifestazioni l'ingresso è sempre gratuito


BELLUNO - E’ iniziata il giorno 23 luglio, la celebrazione dei quarant’anni dalla morte di DINO BUZZATI TRAVERSO noto come Dino Buzzati (San Pellegrino di Belluno 16 ottobre 1906 - Milano 28 gennaio 1972), il grande giornalista e scrittore bellunese. Gli eventi programmati portano alla scoperta dei luoghi da lui amati.

Alla presenza della moglie Almerina, Villa Buzzati a S. Pellegrino (BL), dove il giornalista e scrittore è nato, si apre, con il suo giardino, per accogliere la presentazione della manifestazione promossa da Circolo Cultura e Stampa Bellunese, Ideas Communication, Fondazione Università ed Alta Cultura della Provincia di Belluno, Associazione internazionale Dino Buzzati e Associazione Giardino Buzzati con il patrocinio del Ministero per i Beni Culturali, della Regione del Veneto, e dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Nel “granaio” la mostra fotografica “i 40 volti di Buzzati", a cura di Riccardo Ricci, che grazie alla disponibilità della signora Almerina, vedrà esposti immagini e scatti del giornalista sui momenti di vita più significativi di Buzzati sia pubblici che privati.

Tutte le successive tappe della manifestazione godranno della presenza di queste immagini. Seguono poi due godibilissimi atti unici: “Sola in casa” e “La telefonista” di Dino Buzzati.

La manifestazione vede nelle serate successive

- la Baita Alpina di Val Morel con la lettura di Buzzati da parte di Vasco Mirandola.

- il loggiato del palazzo della Ragione a Feltre con concerto dal vivo dedicato a Buzzati con musiche di Haydn, Mozart, Elgar, Jenkins.

- L’amore di Buzzati per le Dolomiti avrà la sua espressione in Val Canali, a Tonadico, e a San Martino di Castrozza; Le mete sono inserite nell’escursione ai luoghi amati dallo scrittore. Coloro che desiderano prendervi parte saranno accompagnati dalle guide alpine del “Gruppo Aquile di San Martino di Castrozza e del Primiero” (la partecipazione è gratuita, è sufficiente avere abbigliamento idoneo, e prenotarsi presso l’Ufficio Turistico di San Martino (tel. 0439.768867) <<Chi ha dato tanto alla montagna, chi per la montagna ha rischiato con tanto accanimento la vita, a questo amore resterà legato per sempre. >> da (Palla lunga e pedalare).

-ad Alleghe, su di una piattaforma collocata sull’acqua, il regista e attore Paolo Valerio interpreterà “Voci dal lago” -poema a fumetti di Dino Buzzati.

-al teatro Comunale Kursaal di Auronzo, sempre Paolo Valerio si riproporrà con “La montagna incantata” e, a seguire, la proiezione delle tavole buzzatiane.

L’epilogo domenica 29 luglio nel contesto di San Martino di Castrozza, con incombenti le Pale di San Martino. La manifestazione si chiuderà presentando la trascendentalità di Dino Buzzati. Preceduta dalla presentazione dei lavori realizzati dagli allievi della Scuola del legno di Sedico (acquistabili), ci sarà una tavola rotonda nel Centro Congressi Sass Maor, consacrata alla spiritualità del nostro poliedrico personaggio: scrittoregiornalistadrammaturgolibrettista e pittore .

Alle varie manifestazioni in onore di Dino Buzzati, tutti gli ingressi saranno gratuiti. Per maggiori informazioni telefonare Circolo Cultura e stampa Bellunese 0437 948911.

Paolo Pilla


Galleria fotograficaGalleria fotografica