Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, spiacevole episodio durante "Suoni di Marca" venerdì notte

AMBULANTE DERUBATO PERDONA I BABY-LADRI DI ALIMENTARI

Disavventura venerdì per un 43enne: decisivo intervento della polizia


TREVISO - (nc) Hanno accerchiato, minacciato e derubato un venditore ambulante. L'episodio è successo sabato notte poco dopo le 2 a Treviso nella zona dei bastioni sulle mura dov'era in corso la manifestazione “Suoni di Marca”. Attimi di paura per un 43enne, titolare di un chiosco per la vendita di alimentari. L'uomo, mentre stava caricando sul suo furgone la merce, è stato derubato da un 18enne che si è subito defilato con una confezione di cibi precotti sottobraccio.

L'ambulante ha abbozzato una reazione ma un gruppetto di sei ragazzi e ragazze lo ha ostacolato e quindi circondato, minacciandolo. Quando anche il resto della banda è fuggito subito è scattata la segnalazione al 113. La polizia ha fermato il gruppetto mentre il giovane ladro, qualche minuto dopo, è tornato al chiosco per riconsegnare il maltolto e scusarsi. L'ambulante ha graziato il ragazzo che se l'è cavata così con una sonora lavata di capo ma, buon per lui, nessuna denuncia.