Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il quadro sui consumi nella Marca nel secondo trimestre 2012

CONSUMI A PICCO: IN SCIOPERO ANCHE I COMMERCIANTI?

L'intervento di Guido Pomini, presidente Unascom-Confcommercio


TREVISO - La crisi economica non dà alcun segnale di ripresa neppure nella nostra Marca. Da una parte i consumatori obbligati a razionalizzare gli acquisti e a toccare i risparmi messi da parte e dall'altra il riflesso nefasto sul settore del terziario, con i commercianti a rischio liquidità costretti ad abbassare i prezzi dei prodotti, riducendosi i margini di guadagno, a cui si aggiungono l'intenzione, comune a un quarto degli imprenditori, di ricorrere agli ammortizzatori sociali e il sospetto di imprese che vorrebbero chiudere ma che non hanno la possibilità economica di farlo.

E' questo il triste quadro emerso dalla rilevazione dell'Osservatorio sui consumi e sui comportamenti dei consumatori di Unascom-Confcommercio della provincia di Treviso relativa al secondo trimestre 2012. Rispetto allo stesso periodo del 2011 i dati parlano di un calo dei fatturati della ristorazione nel 60% dei casi e anche del settore alimentazione per il 71, 43%; a picco il settore della moda mentre si presenta un leggero incremento di turismo nelle aree sud della provincia, favorite dalla vicinanza a Venezia, ma nel complesso si riscontra una contrazione anche in questo settore. Insomma, si salvano solo i grossisti e la grande distribuzione.

Se la situazione non cambia e la politica non prende decisioni per lo sviluppo, anche i commercianti potrebbero presto scendere in piazza, afferma Guido Pomini, presidente Unascom-Confcommercio.