Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, giornata da bollino nero, polstrada schiera 50 pattuglie nel week end

ESODO A RISCHIO COLLASSO, CONTROLLI SULLA TREVISO-MARE

Ieri un tamponamento tra "curiosi" ha paralizzato la circolazione


TREVISO - (nc) Cinquanta pattuglie della polizia stradale impegnate per tutto il week end per quella che è una giornata campale per le vacanze di tutti gli italiani, non a caso classificata come una data da “bollino nero” per il traffico di strade ed autostrade. Il consiglio, ribadito dai vertici della polstrada, è quello di evitare il passante di Mestre e l'autostrada A/4 per chi si dirige verso Slovenia e Croazia: molto meglio prendere A/27 e quindi A/28 bypassando il tratto più critico. Il rischio di incolonnamenti è più che mai presente soprattutto nel tratto di A/4 tra Venezia-est e San Donà di Piave dove sono in corso i lavori per la terza corsia. Anche le altre strade statali della provincia saranno tenute sotto osservazione, in particolare la Treviso-mare.

Il consiglio agli automobilisti è il consueto: prudenza alla guida per evitare incidenti come quello che giovedì ha paralizzato l'A/27 tra Treviso-nord e Treviso-sud, all'altezza di San Biagio. Nella carambola che non ha fortunatamente causato feriti gravi sono rimasti coinvolti tre veicoli: i conducenti erano stati distratti da un'auto in fiamme a bordo strada. E' stato sufficiente per mandare in tilt il traffico. La principale preoccupazione, come detto, è proprio la seguente: nel sabato da bollino nero potrebbe bastare un sinistro del genere per generare il caos sulle strade.


Galleria fotograficaGalleria fotografica