Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, cancellate dopo i furti le attività benefiche previste

ORATORIO E CENTRO ANZIANI RAID DEI LADRI A SAN TROVASO

Blitz dopo l'una di notte, sparite offerte e attrezzi per 3mila euro


PREGANZIOL - Doppio colpo nel giro di pochi minuti a San Trovaso di Preganziol. In azione una banda di ladri che ha letteralmente svaligiato l'oratorio dopo averne forzato un ingresso secondario. Il primo bliz poco dopo l'una. I delinquenti non si sono fermati davanti a nulla, mettendo a soqquadro le stanze in cerca di denaro ed oggetti di valore. Alla fine sono riusciti a mettere le mani su materiale per la riproduzione audiovisiva, e soprattutto sulle offerte che i ragazzini stavano raccogliendo per i terremotati. Non paghi, si sono impossessati di alcuni attrezzi in uso degli operai che, con l'aiuto di alcuni genitori, stanno sistemando l'oratorio. Il flessibile rubato in oratorio è stato usato nel vicino circolo anziani. Chiuso per furto recitava un cartello appeso oggi. Gli arnesi rubati sono stati utilizzati per aprire delle cassette di sicurezza all'interno del circolo. In questo caso, anch'esso denunciato i carabinieri, il bottino ammonta a circa 3mila euro. Il duplice furto mette in difficoltà le due comunità, che si sono viste costrette a cancellare alcune attività benefiche e creative che erano in programma durante l'estate.