Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Motta di Livenza, al lavoro vigili del fuoco e Arpav: rischio inquinamento?

LE FIAMME DISTRUGGONO LA FALEGNAMERIA "SCUDELER"

Il titolare era all'interno della fabbrica quando è scoppiato il rogo


MOTTA DI LIVENZA - (nc) Si era trattenuto a lavoro nella sua falegnameria fino alle due di notte: quando stava per chiudere e tornare nel suo appartamento che si trova a pochi passi, si è voltato ed ha visto le fiamme avvolgere tutte le sue opere, i macchinari. Un vero e proprio dramma quello che si è consumato nella notte a Motta di Livenza, all'inizio di via Piemonte, in zona industriale. Ad essere testimone diretto del rogo che ha devastato la sua ditta è stato proprio il titolare, Loris Scudeler. La fabbrica di falegnameria si occupava di produrre anche materiale in cartapesta, anche maschere ed altro materiale allegorico: tutto ora è devastato, incenerito, cancellati trent'anni di lavoro di Loris, 44 anni e del padre. Sul posto per spegnere le fiamme sono intervenute otto squadre dei vigili del fuoco e l'Arpav per rilevare eventuali danni ambientali. L'azienda adiacente alla “Scudeler”, la “impianti verniciature srl” è inagibile e sarà costretta a trasferirsi temporaneamente; le fiamme hanno fortunatamente solo lambito il deposito di lubrificanti che si trova sul retro. I danni, pesantissimi, ammonterebbero a 100mila euro. Si sospetta che le fiamme possano aver provocato fumi tossici: già nei prossimi giorni l'Arpav diffonderà i primi dati sulle campionature effettuate sul posto.


Galleria fotograficaGalleria fotografica