Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Baruffa tra due vicine, in centro a Treviso, per la bestiola

LITIGIO PER IL GATTINO: SARÀ LUI A SCEGLIERE LA CASA

I poliziotti trovano la soluzione: decide il micio dove stare


TREVISO - Alla fine sarà lui stesso a decidere in quale casa soggiornare, in una sorta di singolare affido congiunto. Il protagonista, però, non è il figlio di una coppia separata, ma un gatto: c'è voluta tutta la pazienza e la diplomazia degli agenti delle Volanti per escogitare la salomonica soluzione e sedare un violento alterco tra due donne, residenti in centro storico a Treviso. Un paio d'anni fa, una 48enne trova un gattino abbandonato, si affeziona e lo porta a casa. Dopo alcuni mesi, il micio viene investito da un'auto, le cure sono lunghe e costose: la parcella della clinica veterinaria è di 4mila euro. Soldi che la signora non può pagare, così il veterinario si tiene la bestiola. Passa ancora qualche mese e, l'altro giorno, “Fuffi” ricompare all'improvviso sul suo balcone preferito, per la gioia della donna. Tutt'altro che felice, al contrario, è la vicina: la 31enne reclama la restituzione del felino. L'ha preso – spiega – da un veterinario, saldando circa metà delle spese per le operazioni a cui l'animale era stato sottoposto. Tra le due vicine scoppia una lite, tanto da richiedere l'intervento pacificatore dei poliziotti: il gattino resterà formalmente della nuova padrona, ma quando vorrà potrà tranquillamente passare nella vecchia abitazione.