Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da inizio luglio 250 lucciole identificate dalla Questura

PROSTITUTA NIGERIANA RIBELLE MORDE LA MANO DI UN POLIZIOTTO

La ragazza ha reagito con violenza ad un controllo sul Terraglio


TREVISO - Hanno dovuto penare non poco i poliziotti per ridurla alla ragione, subendo graffi e morsi: una prostituta nigeriana 27enne ha anche addentato la mano di uno degli agenti, procurandogli una ferita guaribile in sette giorni ed obbligandolo alla profilassi per evitare infezioni. Nonostante fosse ancora in abiti “borghesi” - erano da poco passate le 21.30 -, c'erano pochi dubbi sul motivo per cui la ragazza stazionava davanti all'hotel Maggior Consiglio, sul Terraglio, come confermerà poi il contenuto della borsetta: minigonna succinta, perizoma, scarpe con il tacco e preservativi. Quando la pattuglie le ha chiesto i documenti, la ragazza ha dato in escandescenze, insultando gli agenti e mettendosi a correre in direzione Preganziol. Raggiunta, la nigeriana ha continuato a dimenarsi, mordendo la mano sinistra di uno dei due poliziotti e graffiandoli con le unghie lunghe. Tanto che gli uomini della Volante hanno dovuto ammanettarla per portarla in Questura: scoperto che già in passato aveva fornito tre alias diversi ed aveva il permesso di soggiorno scaduto a giugno dell'anno scorso, la giovane è stata denunciata per violenza, oltraggio e per essersi rifiutata di fornire i documenti ed è stata trasferita al carcere femminile della Giudecca. Nonostante la baraonda, i poliziotti sono tornati a recuperare i due telefonini che la donna diceva di aver perso nella colluttazione e li hanno consegnati in prigione. Da inizio luglio, la Polizia di Treviso ha effettuato 250 controlli anti-prostituzione, identificando soprattutto romene, nigeriane e qualche sudamericana. Lo ribadisce il portavoce della Questura, Alessandro Tolloso.