Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Viillorba, 38enne dovrà andare in carcere: era pure senza patente

EVADE DAI DOMICILIARI PER ANDARE A FARE LA SPESA

Pregiudicato sorpreso al supermercato da un carbiniere fuori servizio


VILLORBA - E' evaso dai domiciliari per andare a fare la spesa. Per sua sfortuna, al supermercato ha incrociato un carabiniere in borghese, che l'ha riconosciuto ed ha avvertito la centrale. E' finito così in carcere Francesco Roman, 38 anni di Villorba: pluripregiudicato, deve scontare ancora poco più di due anni per una serie di molteplici reati, dalla violenza, alla resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, al danneggiamento, commessi nella Marca tra il 2007 e il 2010. Aveva ottenuto la reclusione nell'abitazione che divide con il fratello. Lunedì, intorno alle 18.40, però, è andato a fare provviste alla Coop di via Campagnole, ignorando gli obblighi della sua condizione. Quando un carabiniere, in quel momento fuori servizio, l'ha visto intento a spingere il carrello a quell'ora ha allertato i colleghi. Sul posto sono state inviate due pattuglie, visti i precedenti di reazioni violente dell'interessato: Roman è stato bloccato mentre aveva già caricato le borse della spesa in auto e se ne stava tornado a casa. Per giunta, si è beccato pure una denuncia per guida senza patente: il documento, infatti, gli era stato revocato nel 2009, per essere stato di nuovo sorpreso al volante nonostante la licenza gli fosse già stata sospesa per uso di stupefacenti.