Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dosson di Casier: niente incasso, nello zainetto solo 80 euro

RITROVATA BRUCIATA LA MOTO DELLA RAPINA AL BENZINAIO

I malviventi fuggiti su unaa Triumph rubata e poi data alle fiamme


CASIER - Ritrovata carbonizzata la motocicletta su cui i due malviventi sono fuggiti, dopo la rapina ai danni di Attilio Gobbetto, benzinaio trevigiano: la Triumph Speedtriple era stata rubata lo scorso 8 agosto a Milano. Provento di furto anche la targa, sottratta da un altro mezzo a Venezia. Dopo averla abbandonata, i rapinatori hanno dato fuoco alla moto. I due martedì sera hanno atteso il benzinaio sotto casa, in via Maffioli 8, al rientro dal lavoro e, mentre stava parcheggiando, con la minaccia delle pistole, si sono fatti consegnare lo zainetto che teneva accando a lui sul sedile dell'auto. Probabilmente pensavano contenesse l'incasso della giornata del distributore: in realtà all'interno c'erano 80 euro e i documenti dell'uomo. I carabinieri stanno indagando sul fatto e sarebbero sulle tracce di alcuni nomadi.

Galleria fotograficaGalleria fotografica