Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da settembre saranno messi a disposizione 120 posti di lavoro per i neo laureati

NUOVE ASSUNZIONI IN VISTA: AL VIA LA CACCIA AGLI INGEGNERI

Le aziende trevigiane prevedono però di non trovare "manodopera"


TREVISO – (gp) E' partita la caccia agli ingegneri. Le imprese trevigiane cercano questa figura professionale ma faticano, e non poco, a trovarla. A settembre saranno messi a disposizione 120 posti di lavoro per laureati in questa discplina e altri specialisti scientifici, da biologi ad agronomi, zoologi ed esperti in farmacologia. Si tratta di circa il 7% delle assunzioni stimate in provincia nel trimestre estivo dall'Indagine Excelsior, periodica rilevazione sui fabbisogni occupazionali da parte delle ditte nostrane. Occasione ghiotta insomma, anche perchè quasi i due terzi dei contratti offerti saranno a tempo indeterminato. Eppure i datori di lavoro prevedono di rimanere delusi: in sei casi su dieci infatti le aziende segnalano difficoltà a reperire questo tipo di “manodopera”. E la penuria non può essere legata soltanto al fatto che al 71% dei candidati verrà richiesta una precedente esperienza lavorativa nella mansione specifica, o quantomeno nel settore.