Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Altivole, infortunio sul lavoro in un terreno di San Vito, in via Loreggia

TRAVOLTO DA UNA TREBBIATRICE AGRICOLTORE GRAVISSIMO

Amputata la gamba sinistra ad un 51enne di Casella d'Asolo


ALTIVOLE - Gravissimo incidente agricolo stamani a San Vito di Altivole in un terreno coltivato a mais di via Loreggia. L'episodio poco dopo le 8.15. Un agricoltore di 51 anni, P.I., di Casella d'Asolo subirà l'amputazione della gamba sinistra: si tratta del proprietario del fondo agricolo. L'arto è infatti finito, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei tecnici dello Spisal dell'Ulss8, tra le lame di una trebbiatrice manovrata da un operaio, un terzista che si trovava al lavoro nel campo e non si sarebbe accorto della presenza del 51enne che ha cercato inutilmente di scansarsi.

Il mais, molto alto, avrebbe ostacolato la sua visuale impedendogli di evitare il drammatico incidente ma non si esclude neppure una fatale distrazione. Il 51enne è stato soccorso e trasportato al Ca' Foncello da un'ambulanza del Suem118 di Treviso; l'elicottero intervenuto non è riuscito ad intervenire a causa di un guasto. Le condizioni dell'uomo sarebbero gravissime. L'indagine è già stata avviata dai tecnici Spisal che invieranno la segnalazione in Procura: secondo i primi accertamenti l'episodio non avrebbe alcun testimone oltre ai due uomini coinvolti.