Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il presidente della Marca papabile successore di Marcato

COMMISSARIAMENTO PADOVA, MURARO:"SONO DISPONIBILE"

Ma al procedimento disciplinare mancherebbe l'approvazione di Bossi


TREVISO - E' ancora bufera nella Lega Nord Veneta per il presunto commissariamento del Segretario di Padova Roberto Marcato. La vicenda era scoppiata ieri a causa delle dichiarazioni del Segretario della città del Santo, bossiano doc, sulla Festa dei Popoli Padani in programma a fine settembre a Venezia. La questione del contendere era decidere dove organizzare la manifestazione: Marcato aveva indicato Cittadella, mentre Flavio Tosi, Vicenza o Treviso. "Decide Maroni, non Tosi" la dichiarazione shock di Marcato. E quindi via al commissariamento da parte del Segretario Nathional Veneto, Tosi; o meglio via alla richiesta di commissariamento, perché in base al nuovo Statuto Federale ogni atto disciplinare deve essere proposto all'organismo di garanzia guidato da Umberto Bossi e il commissariamento di Marcato rientra proprio in questo tipo di casistica.

Parte così anche il toto-sostituto: dopo il no di Zaia all'assessore regionale Daniele Stival, per incompatibilità di carica, il nome più papabile è quello del presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro che al Segratario Nathional Veneto ha dato la sua piena disponibilità, pur non avendo ancora avuto l'ufficialità dell'investitura. Ecco le parole del presidente della Provincia Leonardo Muraro.