Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, sulla tragedia di via D'Acquisto indagano ora i carabinieri

BIMBA DI DUE ANNI MUORE COLPITA DA UN VASO ALLA TESTA

Vittoria Dammicco era a casa dei nonni, inutile la corsa al Ca' Foncello


MOGLIANO - (nc) Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi a Marocco di Mogliano, all'interno di un'abitazione di via D'Acquisto, una laterale di via Marignana. Una bimba di circa due anni e mezzo, Vittoria Dammicco, è morta, colpita alla testa da un colonnina portafiori di gesso mentre era all'interno dell'abitazione dei nonni paterni: stava salendo le scale, da sola, per guadagnare l'ingresso ad una stanza al piano superiore ed è andata così incontro ad un destino crudele, tragico. L'incidente si è verificato poco dopo le 18.10. A dare l'allarme dopo aver sentito un rumore sordo provenire dalla tromba delle scale è stata la nonna che ha trovato la bimba a terra, in un lago di sangue, ormai esanime. La piccola è stata portata d'urgenza al Ca' Foncello a bordo di un'ambulanza del Suem118: le sue condizioni fin da subito gravissime (la bimba è stata intubata sul posto) si sono poi aggravate fino al decesso, sopraggiunto al nosocomio trevigiano. Al suo capezzale sono subito accorsi i genitori che abitano nel veneziano, a Cazzago di Pianiga. Il padre Raffaele, 34 anni e la madre Nicoletta Comin, 28enne, non hanno potuto che assistere agli ultimi istanti di vita della loro piccola, nata nel febbraio del 2010 e che spesso passava molto tempo a casa del nonno paterno, Angelo e la nonna, Antonia Fregnan. Sul tragico episodio indagano ora i carabinieri di Treviso che nella serata di ieri sono intervenuti sul posto per eseguire i rilievi del caso con la squadra scientifica. Difficile per ora dare una spiegazione a quella che ha tutti i connotati di una morte assurda, inspiegabile. La bimba, non sorvegliata dai nonni, stava giocando all'interno dell'abitazione, nei pressi delle scale quando le ha salite, forse a gattoni per poi aggrapparsi alla colonna. Una piccola, leggera spinta, ha fatto cadere addosso a Vittoria l'oggetto procurando una gravissima lesione toracica e cranica. Gli investigatori hanno passato al setaccio anche il giardino della villetta, a caccia di altre tracce utili alle indagini.

Galleria fotograficaGalleria fotografica