Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La riorgannizzazione completata entro un mese

PARCHEGGI DIFFERENZIATI PER RESIDENTI IN VIALE CADORNA E D'ANNUNZIO

Le vie laterali riservate agli abitanti, gi assi maggiori alla sosta breve


TREVISO - Parcheggi diversificati per residenti e automobilisti ordinari. Il Comune è pronto a dare il via ad una riorganizzazione della sosta nell'area tra viale Cadorna e viale D'Annunzio. Gli abitanti della zona, in possesso dell'abbonamento, non potranno più posteggiare lungo le due strade, se non nei periodi gratuiti, dalle 13 alle 15 e dalle 20 alle 8 del giorno successivo. A loro, invece, saranno riservati gli stalli in via Pascoli (7), vicolo Avogadri (7), via Castelmenardo (5), via Tezzone (9). In totale 28 parcheggi: nell'area, infatti, secondo i dati raccolti dal sistema informatico del Trevisosta gravita una ventina di abbonati residenti. Gli operatori commerciali potranno trovare posto a Largo De Gasperi o sul retro o di lato alle Poste centrali. L'obiettivo - spiega l'assessore alla Mobilità Stefano Pimpolari - è separare i flussi di mezzi, facendo in modo che la quantità maggiore di auto in cerca di parcheggio si scarichi sugli assi viari maggiori, mentre nelle piccole stradine laterali entrino solo i residenti del centro. Le viuzze diventeranno così anche più sicure per pedoni e biciclette. L'operazione dovrebbe essere attuata nel giro di un mese e, partita dalla zona viale Cadorna - viale D'Annunzio, potrebbe in futuro estandersi anche ad altri quadranti del centro.