Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il bilancio a tinte fosche della Cna, in attesa di un autunno "caldissimo"

CRISI NON SI FERMA, SPARITE 445 IMPRESE E 1000 LAVORATORI IN MOBILITÀ

Crollano manifatturiero ed edilizia nei mesi di luglio e agosto


TREVISO - Meno 445 imprese artigiane rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso e 1000 nuovi lavoratori messi in mobilità nei mesi di luglio e agosto. Riduzione di imprese e occupati e calo della produzione soprattutto nel manifatturiero e nell’edilizia: il quadro economico e sociale per l’autunno è fosco, con un preoccupante allargamento della dimensione sociale della crisi. Alla ripresa delle attività dopo la pausa estiva, la Cna di Treviso misura il polso della situazione sulla base degli indicatori a disposizione, a volte contraddittori, ma soprattutto, in base agli umori dei propri associati. «La recessione iniziata l’anno scorso continua a colpire imprese e lavoro con forte intensità – afferma Giuliano Rosolen, direttore provinciale dell’Associazione artigiana - e solo qualche banca locale festeggia risultati positivi, ottenuti anche facendo pagare a caro prezzo il costo del denaro alle imprese». A queste performance economiche non positive hanno contribuito il rallentamento dell’economia mondiale, che fa sentire il suo peso in una provincia come la Marca Trevigiana fortemente orientata all’export, e naturalmente la crisi dell’euro, che ha fatto salire il costo del denaro e ridottola disponibilità di credito soprattutto alle micro imprese.