Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Pasquale Gravina presidente, Michele De Conti vice, Alessandro Canal consigliere

DALLE CENERI DELLA SISLEY NASCE "VOLLEY TREVISO"

La nuova societą si stacca da Verde Sport ma si allenerą in Ghirada


La nuova Volley Treviso

TREVISO - La pallavolo trevigiana non è morta. Chiusa l'epopea Sisley che in 25 anni di storia ha alzato al cielo 33 trofei nazionali e internazionali, inizia l'era "Volley Treviso", la nuova società che partendo dalle ceneri orogranata proverà a riportare in alto il vessillo di Marca. Staccato il cordone ombelicale da Verde Sport, l'anima sportiva della famiglia Benetton, si ripartirà dall'impegno dei "vecchi" dirigenti Pasquale Gravina e Michele De Conti, rispettivamente presidente e vicepresidente, che assieme al giovane avvocato trevigiano Alessandro Canal guideranno il nuovo progetto.

"Dopo la vicissitudini che tutti conoscono, e non avendo potuto trovare un budget per disputare l’A1 in questa stagione, abbiamo voluto fortemente mantenere in vita uno dei settori giovanili migliori d'Italia - spiega Gravina - se il primo obiettivo era la sopravvivenza, adesso che ci siamo riusciti, puntiamo a dare un futuro alla pallavolo trevigiana." Ereditato il titolo e la storia della Sisley, e avendo avuto in eredità dalla vecchia proprietà un budget ridotto per avviare l'attività, Volley Treviso disputerà sei campionati giovanili - dall'under 12 all'under 19 - e come massimo campionato la serie B2. L'intero progetto tecnico sarà affidato a Michele Zanin, l'uomo dei tanti scudetti giovanili. "Tutti i nostri giovani sono espressione dal territorio (un centinaio, tutti Veneti) con il quale vogliamo sempre più identificarci. Recentemente abbiamo incontrato le loro famiglie per spiegare il nostro progetto, e la loro accorata partecipazione ci ha sorpreso in positivo." E la sfida non finisce qua, con davanti un anno di tempo si proverà a ritrovare la strada maestra, per tornare tra le grandi del volley italiano. "Proveremo a trovare nel territorio le forze economiche che sposino la nostra filosofia - conclude Gravina - per provare a tornare in serie A." Per il prossimo anno le squadre si alleneranno e giocheranno nelle palestre della Ghirada, prese in affitto proprio da Verde Sport. Cambieranno i colori sociali, e a breve potrebbe essere annunciato un primo sponsor.

Nell'audio l'intervista di Emanuele Spironello a Michele De Conti, intervenuto in diretta a Buongiorno Veneto Uno

Galleria fotograficaGalleria fotografica