Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, i tagli da 20 e 50 euro i più diffusi dai falsari

BANCONOTE FALSE, È ALLARME

Due persone denunciate dalla polizia per aver speso soldi contraffatti


CONEGLIANO - L'utilizzo di banconote false sta avendo in questo periodo una pesante recrudescenza: questo è quanto emerge dalle ultime attività investigative svolte dal Commissariato di Conegliano. Sono i tagli da 20 e 50 euro i più “gettonati” dai falsari e molti, inconsciamente, possono avere nel proprio portafogli denaro contraffatto. E' il caso probabilmente di un cittadino cinese ed uno italiano residenti a Conegliano che sono stati entrambi denunciati per spendita di banconote false. Entrambi hanno utilizzato carta moneta “tarocca” per fare la spesa.
Ubriaco si scatena contro la polizia. Un camerunense di 32 anni è stato arrestato sabato scorso dalla polizia a Conegliano per resistenza a pubblico ufficiale. L'africano, completamente ubriaco, si aggirava nei pressi del mobilificio “Semeraro” e cercava di fermare la corsa delle automobili, rischiando di essere investito. Sul posto è arrivata una pattuglia del Commissariato di Conegliano: l'uomo si è defilato, si è diretto nel cortile interno al mobilificio per poi raggiungere via Manin dove vive una folta comunità camerunense. Malgrado il tentativo di calmare il 32enne questi ha danneggiato l'auto di servizio e malmenato i poliziotti. Per lui inevitabili le manette.