Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dall'ente bilaterale 500 euro per ogni giovane confermato in pianta stabile

CON IL NUOVO APPRENDISTATO 300 ASSUNZIONI IN QUATTRO MESI

Il contratto piace alle imprese trevigiane del terziario


TREVISO - Trecento assunzioni in un mese: è questo il primo effetto del nuovo apprendistato nel commercio e terziario trevigiani. L'istituto, che consente di assumere giovani tra i 18 e i 19 anni, è stato di recente modificato a livello normativo. Due le principali novità: l'obbligatoria formazione può essere svolta in azienda, in modo personalizzato secondo la qualifica di cui c'è necessità, la creazione di vantaggi contributivi per le piccole imprese. L'Ebicom, l'ente bilaterale del settore trevigiano, ha adottato alcuni ulteriori interventi: finanzierà e darà consulenza alle aziende per stilare il piano formativo e assegnerà 500 euro ad ogni ditta che, al termine dei tre anni previsti, trasformerà l'apprendistato in un contratto fisso a tempo indeterminato. Finora la quota di stabilizzazione era intorno al 25%, con queste nuove misure la percentuale dovrebbe incrementarsi ancora. Secondo Mirco Ceotto e Aurelio Munari, presidente e vicepresidente dell'Ebicom, la nuova formula dell'apprendistato e gli strumenti messi in campo dall'ente, nonostante la crisi, stanno portando già qualche beneficio in termini di assunzioni.

Il commento di Mirco Ceotto.