Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco di Verona aveva criticato l'indagine sulla Polisia veneta

"CONTRASTO AD OGNI TIPO DI REATO" LA QUESTURA RISPONDE A TOSI

Secondo la Polizia, nessun accanimento contro i venetisti


TREVISO - "Il nostro compito è contrastare ogni forma di reato". Dalla Questura di Treviso rispondono così alle critiche avanzate da Flavio Tosi all'operazione che ha portato ad avvisi di garanzia pern 18 esponenti della Polisia Veneta e del Movimento di liberazione nazionale veneto, nelle provincie di Treviso, Padova e Verona. Il segretario regionale della Lega dal palco della Festa del carroccio trevigiano aveva invitato le forze dell'ordine ad occuparsi di mafiosi e "terroristi veri" ed aveva ribadito come "in un paese democratico ognuono dovrebbe poter esprimere le proprie idee". I vertici della polizia di stato trevigiana rispondono sottolieando come non vi sia alcun accanimento verso particolari gruppi e come si sia agito nel pieno rispetto delle norme: "Il nostro obiettivo è perseguire ogni tipo di reato e la nostra attività si svolge a 360 gradi - ribadisce il portavoce della Questura, Alessandro Tolloso -. Non a caso, anche in recenti statistiche, Treviso risulta ai primi posti per sicurezza tra le province italiane".