Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il pareggio di Tarantino al 35' illude i biancocelesti, fatale il secondo tempo

TRACOLLO DEL TREVISO A CHIAVARI, LA VIRTUS ENTELLA VINCE PER 4-1

Biancocelesti in dieci dal 33': espulso Videtta per fallo da ultimo uomo


CHIAVARI – (gp) Il Treviso c'ha riprovato ma è andata malissimo. Dopo l'ingeneroso 2-1 subito in casa contro il Cuneo nella prima giornata di campionato, i ragazzi di Agenore Maurizi hanno affrontato a Chiavari la Virtus Entella giocando ancora in dieci per un'espulsione contestata e contestabile. al comunale di Chiavari è finita 4-1 per i padroni di casa, che volano a quota 6 punti dopo la vittoria 3-2 in rimonta il Tritium nella prima giornata, dopo essere andati per due volte in svantaggio.

LA CRONACA: PRIMO TEMPO - Parte bene il Treviso che si dimostra subito aggressivo nei confronti dei padroni di casa ma la prima occasione capita però al Virtus Entella, su un ribaltamento di fronte concluso con un tiro fuori dallo specchio della porta che non impensierisce Campironi.

Al 10' il vantaggio dei padroni di casa: una leggerezza difensiva ha permesso all'Entela di recuperare palla e di servire Guerra all'interno del'area. Stop di petto dell'ex Piacenza e tiro secco che batte un incolpevole Campironi.

Nemmeno due minuti più tardi l'Entella è ancora pericoloso ma il tiro di Guerra finisce sull'esterno della rete. Momento difficile per i biancocelesti che non riescono a uscire dalla propria metà campo.

Al 33' un'altra tegola per il Treviso: Vannucchi lancia in contropiede Guerra che viene affrontato da Videtta che lo stende. L'arbitro non ha dubbi ed estrae il rosso diretto. Un'espulsione un po' troppo fiscale visto che non si trattava di una chiara occasione da goal.

Al 35' il Treviso si spinge in avanti con la forza della disperazione e ottiene un calcio di rigore per un fallo in mischia dopo un gran colpo di testa di Cernuto. Sul dischetto Nazzareno Tarantino spiazza il portiere e porta i biancocelesti sull'1-1. Grande reazione dei ragazzi di Agenore Maurizi. 

SECONDO TEMPO - Treviso intraprendente al rientro in campo nonostante l'inferiorità numerica con Maurizi sempre in piedi a dare indicazioni ai biancocelesti. E' ancora però il Virtus Entella a rendersi pericoloso con una discesa di Vannucchi che mette palla al centro e soltanto per un soffio i padroni di casa non tornano in vantaggio: Garin spara quasi a botta sicura ma la palla sfiora il palo. Brivido per Campironi che era in ritardo sulla conclusione dell'attaccante.

Al 61' l'Entella si è riportata in vantaggio: Staiti palla al piede ha sorpreso la difesa trevigiana e, portandosi al vertice dell'area piccola, ha battuto Campironi con un preciso destro in diagonale. 

Al 77' si chiude virtualmente la partita: Guerra firma la propria doppietta, raccogliendo un cross di De Col, e porta il Virtus Entella sul 3-1. Nulla da fare per i biancocelesti di mister Maurizi.

All'84' arriva anche il poker per il Virtus Entella: Volpe, il capitano, segna il proprio nome sul tabellino dell'arbitro battendo per la quarta volta Campironi tirando da fuori area e mette il pallone sotto il sette. 

 

LE GARE DELLA 2° GIORNATA:

FeralpiSalò – Trapani 1-2

Lumezzane – Portogruaro 1-1

Carpi – Reggiana 2-0

Cuneo – Lecce 1-2

Sudtirol – Pavia 2-1

San Marino – Tritium 3-1

Cremonese – Albinoleffe 1-1

Virtus Entella – Treviso 4-1

Riposa: Como

 

LA CLASSIFICA: Lecce 6, Carpi 6, Virtus Entella 6, Sudtirol 4, Como 3, Cuneo 3, Reggiana 3, San Marino 3, Trapani 3, FeralpiSalò 3, Portogruaro 1, Lumezzane 1, Tritium 0, Treviso 0, Pavia 0, Cremonese 0, Albinoleffe -8