Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, carabinieri lo portano in caserma e dal portafogli spuntano le banconote

AGGREDISCE PERSONALE IN HOTEL POI LO SCOPRONO CON SOLDI FALSI

Marocchino 24enne denunciato: in tasca banconote "tarocche"


CARBONERA - Un 24enne cittadino marocchino residente a Carbonera è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Treviso per spendita di monete false e multato per ubriachezza molesta. Il giovane era stato portato in caserma dopo aver strattonato gli addetti alla reception di un albergo nel centro storico di Treviso: lo straniero, giunto all'hotel completamente ubriaco, pretendeva di raggiungere un connazionale che alloggiava li per farsi restituire il suo cellulare. L'arrivo dei militari ha calmato i bollenti spiriti del 24enne che ha riottenuto il telefonino ma è stato poi portato al comando di via Cornarotta per essere identificato. Quando i carabinieri hanno chiesto i documenti allo straniero questi ha estratto il portafogli mettendo in mostra involontariamente il contenuto: due banconote da 50 euro completamente false. Una terza carta moneta sarà ritrovata all'interno dell'abitazione dello straniero, sotto un cuscino: il 24enne ha spiegato di aver acquistato in patria il denaro, circa 1100 euro in tutto, ignorando si trattasse di carta straccia. Secondo quanto ha riferito ai carabinieri il giovane avrebbe già speso la maggior parte del denaro nei locali del centro di Treviso e a Verona.

Galleria fotograficaGalleria fotografica