Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'omaggio all'artista trevigiano ricorda i Félissent, importanti comittenti

GIOVANNI APOLLONIO, RITRATTI E AMBIENTI

Dal 14 settembre in Villa Giovannina a Carità di Villorba


Villa Giovannina di Carità di Villorba diventa sede espositiva e si prepara ad ospitare la mostra di un celebre artista trevigiano di fine '800.

Giovanni Apollonio. 1879-1930. Omaggio ai Félissent. Ritratti e ambienti” è il titolo dell'esposizione promossa dal Comune di Villorba e dalla Regione Veneto che inaugura domani, venerdì 14 settembre negli spazi di Villa Giovannina, lo splendido complesso di fine '800 riportato a lustro dal recente restauro e divenuto sede comunale.

44 opere, di cui 10 inedite, compongono il corpus della mostra. Si tratta di paesaggi e ritratti, importante il riferimento alla famiglia Félissent, in particolare alla contessa Sofia, che nella sua figura riassume il ruolo di mecenate, amica e musa ispiratrice, che apre l'artista ai salotti borghesi e intellettuali di inizio '900. Così in mostra compaiono i ritratti, dallo stile “formale” di gusto ottocentesco di illustri cittadini trevigiani, a cominciare proprio dal Ritratto di Gian Giacomo Félissent, fratello di Sofia e Sindaco di Treviso dal 1905 al 1907.

Ma non mancano i paesaggi dalle influenze impressioniste, come quelli che raffigurano la Pescheria di Treviso dove lui stesso ha vissuto e lavorato e che amava rappresentare con le luci i colori dei diversi momenti della giornata.

La mostra curata da Marina Mazzara sintetizza bene l'opera di un artista, allievo all'accademia di Venezia di Guglielmo Ciardi per il paesaggio e di Luigi Nono per la composizione e figura, che vive il un periodo storico-artistico di forti trasformazioni nel modo di fare e concepire l'arte. Ai nostri microfoni presenta la mostra su Giovanni Apollonio la curatrice, Marina Mazzara.

 

La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile fino al 14 ottobre.

Sono previste visite guidate su prenotazione, presso l'ufficio cultura del Comune di Villorba.