Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Giuliana Fontanella (Irvv) e Alberto Passi (Ass. V.V.)

AL VIA IL V FESTIVAL DELLE VILLE VENETE

Tema centrale di questa edizione "L'Armonia del paesaggio"


VENEZIA - Otto giorni di incontri con autorità, studiosi ed esperti, due regioni protagoniste, un patrimonio di 4238 ville e dimore storiche da valorizzare, cinque edizioni da festeggiare. Sono i numeri del Festival delle Ville Venete che torna anche quest’anno, dal 16 al 23 settembre, con un programma ricco di appuntamenti in Veneto e Friuli Venezia Giulia e con tante novità. A cominciare dai due importanti riconoscimenti che arrivano direttamente da Roma. Il primo è un segnale importante che giunge dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha voluto conferire alla rassegna una propria medaglia di rappresentanza. Il secondo riguarda il patrocinio che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha concesso all’evento promosso dall’Istituto Regionale Ville Venete, in collaborazione con la Regione del Veneto, il Ministero per i Beni e le Attività culturali e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

L’iniziativa è sostenuta anche dall’Associazione Dimore Storiche Italiane Sezione Veneto, dall’Associazione Ville Venete e Castelli, dall’Associazione Ville Venete, da PalladioMuseum e da ANCI Veneto. Contribuiscono, infine, Acque del Chiampo spa, Medio Chiampo spa, Sicit 2000 spa, Telea Electronic Engineering srl e Telea Biotech srl, Studio Adc e Fondazione Giuseppe Roi.

Il Festival ha anzitutto lo scopo di promuovere il patrimonio culturale rappresentato dai 3803 edifici monumentali catalogati dall’Irvv in Veneto, nonché dalle 435 ville classificate in Friuli Venezia Giulia. Un patrimonio immenso che, come spiega la presidente dell’Irvv Giuliana Fontanella, “qualifica l’identità di un territorio ricco di tesori e di valori”.

Ai nostri microfoni la presidente Irvv Giuliana Fontanella, e il presidente Associazione Ville Venete, Alberto Passi