Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prende a pugni una 20enne trevigiana alla sagra di San Pelajo prima di scappare

PICCHIA L'EX RAGAZZA E IL NUOVO FLIRT, DENUNCIATO UN 23ENNE

Beccato poco distante in scooter dalla polizia assieme a due amici


TREVISO – (gp) Un tunisino di 22 anni denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e guida in stato d'ebbrezza, e un 23enne di origini napoletane residente a Treviso denunciato per lesioni. E' questo l'esito dell'intervento delle volanti della polizia di Treviso chiamate da alcuni partecipanti alla sagra di San Pelajo che hanno assistito a una sorta di “regolamento di conti” per gelosia. Quella che sembrava in un primo tempo una rissa, era in realtà una vendetta d'amore operata dal 23enne, lasciato qualche tempo fa dalla sua ragazza, una 20enne trevigiana, che nel frattempo avrebbe frequentato un'altra persona. E proprio per punire il nuovo compagno, il 23enne si era recato alla sagra di San Pelajo. E così è andata: trovato il giovane, il napoletano ha iniziato a prenderlo a pugni facendolo crollare a terra. Di lì a poco è comparsa anche l'ex ragazza e il 23enne se l'è presa anche con lei sferrandole un pugno al volto prima di darsi alla fuga. Assieme ad altri due amici è salito su uno scooter ma è stato bloccato poco distante dalla polizia. E' in quel momento che il 22enne tunisino, che si trovava alla guida del mezzo visibilmente ubriaco, ha iniziato a inveire contro i poliziotti.