Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente in via Schiavonesca ad Altivole alle 14.30

INVESTITO IN BICICLETTA MUORE UN 16ENNE DI ASOLO

Inutile la corsa in ospedale per Thomas Fabio Filippin


ALTIVOLE - (mz) Non ce l'ha fatta il 16enne investito in sella alla sua bicicletta, intorno alle 14.30 in via Schiavonesca ad Altivole: nonostante la corsa all'ospedale di Castelfranco, le ferite riportate nello scontro con un'auto si sono rivelate troppo gravi. Thomas Fabio Filippin, di Asolo, è spirato verso le 15.40. Secondo una prima ricostruzione della Polizia stradale, l'adolescente si sarebbe immesso da una laterale, via Moresca, sulla principale via Schiavonesca, girando a sinistra senza rispettare la precedenza, proprio nel momento in cui sopraggiungeva l'Audi A2, guidata da G. B., un 43enne del posto. Impossibile per l'automobilista evitare l'impatto. L'uomo si è fermato ed ha chiamato i soccorsi: sul posto, oltre agli agenti della Polstrada, è arrivata in pochi minuti l'ambulanza del Suem 118. Le condizioni del giovane, con numerosi traumi e non cosciente, sono apparse subito piuttosto serie: è stato trasportato d'urgenza all'ospedale, ma nonostante tutti i tentativi di rianimarlo, il suo cuore si è fermato poco dopo.