Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'allarme disoccupazione lanciato dalla Cisl di Treviso

NELLA MARCA 673 LICENZIATI AL MESE DALL'INIZIO DELL'ANNO

Record di richieste al centro per l'impiego: 3.304 in otto mesi


TREVISO - 5.384 licenziamenti dall’inizio dell’anno, con una media di 673 lavoratori messi in mobilità ogni mese in provincia di Treviso e un livello di sofferenza elevatissimo nelle piccole imprese. La Cisl di Treviso lancia un nuovo allarme sulla disoccupazione nella Marca trevigiana. Sono ben 3.766 i lavoratori delle piccole imprese che hanno perso il lavoro nei primi 8 mesi dell’anno; 1.618 i lavoratori messi in mobilità dalle grandi aziende. Nei mesi di luglio e agosto sono stati persi 1.087 posti di lavoro.  “Purtroppo - commenta Alfio Calvagna, segretario della Cisl di Treviso - si conferma la previsione pessimistica che avevamo fatto lo scorso luglio, cioè la chiusura del 2012 con circa 8.000 licenziamenti”. La cassa integrazione, nel mese di agosto, ha registrato una forte diminuzione (-88% per la Cig ordinaria, -64% per la straordinaria, -32% per la Cig in deroga per un totale di 942.896 ore richieste e autorizzate). Ma c’è un altro dato particolarmente preoccupante, ed è quello che riguarda le dichiarazioni di immediata disponibilità a lavorare rilasciate nel mese di agosto: sono ben 3.304, contro i 1.900 di luglio e i 1.662 di giugno, i lavoratori che nel solo mese di agosto si sono recati agli sportelli del Centro per l’impiego della Provincia per dare la propria immediata disponibilità a lavorare. “Un dato così alto - afferma il segretario della Cisl - non s’era mai registrato in provincia di Treviso: il record risaliva al mese di gennaio, ma comunque era pari a 2.911 dichiarazioni. A pesare su questo numero ci sono i lavoratori delle piccole imprese industriali e artigiane prevalentemente dei settori manifatturieri tradizionali e dell’edilizia, che è il comparto ad oggi più pesantemente colpito dalla crisi”.